Grazie ad Artshell il nostro modo di lavorare è cambiato completamente.

Tutto è più facile, veloce e intuitivo, dalle operazioni che svolgiamo quotidianamente fino ai task più complessi

“Among the program's features that surprised us the most we'd like to mention the internal search system, incredibly advanced and smart.”

“The possibility to quickly export amazing pdfs to show to those curators looking for specific types of artworks. We like Artshell because it can bring simplicity into a very complex work, keeping everything attractive. We really want to recommend Artshell to everyone who never had the chance to try it”

Courtesy of Archivio Salvo

Lavoriamo molto con le opere e una delle nostre attività consiste nella loro continua archiviazione, anche in vista di un futuro catalogo ragionato. Prima di Artshell potevamo accedere al nostro vecchio database esclusivamente all’interno della sede dell’archivio. Grazie a questa innovativa piattaforma possiamo adesso consultarlo, aggiornarlo e modificarlo ovunque ci troviamo, perfino dai nostri dispositivi mobili. Possiamo condividere opere, informazioni e file in pochi click, creare mail o esportare fantastici pdf. Le possibilità sono davvero infinite Per non parlare di tutto lo spazio fisico di archiviazione che siamo riusciti a liberare dai dispositivi!

La banca dati del nostro archivio è un concentrato di file ad altissima risoluzione e Artshell è un sistema in cloud che permette di gestire tutto questo senza sovraccaricare i nostri computer: dalle opere vere e proprie fino a tutte le mostre e i documenti collegati a ognuna di esse. Inizialmente eravamo leggermente preoccupati di dover passare a un sistema diverso, migrando tutto il nostro vecchio database su Artshell, ed è qui che è intervenuto il pronto supporto del team di Artshell Concierge, che ha eseguito per noi il passaggio dei dati e si è reso sempre disponibile a supportarci anche successivamente.

L’Archivio Salvo è un’associazione fondata nel 2016 da Cristina Tuarivoli e Norma Mangione. L’associazione è senza scopo di lucro e ha come fine la tutela e la promozione del lavoro di Salvo. La sua inaugurazione è avvenuta con una mostra di Jonathan Monk, con una serie di lavori ispirati a Salvo. La nostra mission è quella di archiviare le opere con l’obiettivo di realizzare un catalogo ragionato. Inoltre l’archivio collabora attivamente con ricercatori, curatori e critici che vogliono approfondire il lavoro di Salvo. Il comitato d’Onore è composto da Pier Giovanni Castagnoli, Giuseppe Coppa, Alessandro Nieri e Eva Perini. Il Comitato Scientifico è composto da Lisa Andreani, Clara Dagosta, Silvano Schivo e Elena Zonca.

Archivio Salvo

Lo strumento perfetto per il tuo archivio

Prova Artshell gratuitamente
Loading...
L
o
a
d
i
n
g